Peugeot 205 Turbo 16 Gruppo B

Cinque minuti da brividi per gli amanti della piccola Francesina di casa Peugeot: stiamo parlando della 205 EVO Turbo 16, con cui la casa del Leone si era iscritta all'amatissimo Gruppo B e che fece il suo esordio nel Campionato del Mondo solo al Tour de Corse 1984.

Il motore che monta è un 4 cilindri in linea da 1775 cm³ 16 valvole centrale inclinato di 20°, la potenza del motore è stata aumentata a 350-370 CV grazie all'adozione di una turbina KKK con pressione di sovralimentazione maggiorata a 1,4 bar. Il peso della vettura era di circa 960 kg.

Nel Tour de Corse 1985 (l'anno seguente), fece il suo esordio in gara l'evoluzione della EVO: la EVO2. Le differenze più evidenti con la sua progenitrice sono le vistose appendici aerodinamiche atte a migliorare l'aderenza, mentre a livello motoristico l'evoluzione più significativa fu l'abbandono del precedente turbocompressore KKK, sostituito da un modello fornito dalla Garrett con pressione di esercizio fino a 2,5 bar, grazie al quale il motore raggiungeva nell'ultima evoluzione i 560 CV.

Anche a livello meccanico e di componenti ci fu un intervento notevole, soprattutto nell'ottica di una riduzione della massa: le modifiche permiser alIa Evo 2 di alleggerirso di oltre 30 chilogrammi, con il peso complevviso sceso a circa 930 kg.

Autore marcolestu
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!